• Home
  • Blog
  • Quali sono i gusti perfetti per il gelato invernale?

Quali sono i gusti perfetti per il gelato invernale?

Chi lo ha detto che d'inverno non si può mangiare il gelato?

Chi lo ha detto che il gelato non può essere consumato anche in inverno?

Ideale in un momento di pausa o come dolce da gustare durante una passeggiata, il gelato è un dessert adatto a tutti - anche a chi sta seguendo una dieta - e che scalda il cuore anche nei mesi più freddi.

Oltre a far bene all’umore, il gelato artigianale confezionato è fonte di nutrienti e dona una buona carica energetica a chi lo consuma.

Merito delle materie prime utilizzate durante la preparazione, tutte di alta qualità, riconoscibili al primo assaggio.


Gelato confezionato: come scegliere i gusti per la tua attività


I numeri legati alle vendite parlano chiaro: il gelato conquista i consumatori anche in inverno. Attenzione però ai gusti che si vogliono proporre nella stagione più fredda. Un gelato artigianale confezionato viene apprezzato in tutta la sua cremosità ed esplosione di sapori proprio per la stagionalità dei gusti.
Meglio quindi aspettare temperature più alte per gusti come quello all’anguria, al melone o alla fragola e puntare piuttosto su quelli legati alla stagione invernale.

Puoi optare inoltre, per gusti che esaltano i prodotti tipici della regione in cui si trova la tua attività ristorativa e valorizzare così non solo il territorio, ma anche la tua stessa impresa.

Ricorda anche che i consumatori richiedono sempre più un gelato che sia allo stesso tempo:
      
    • salutare;
    • che tenga conto di eventuali intolleranze alimentari;
    • che sia realizzato con ingredienti di qualità.
 

Gelato confezionato: quali sono i gusti invernali


L’inverno lascia spazio a gusti decisi e allo stesso tempo corposi. Se da una parte ci sono gli evergreen come il cioccolato (rigorosamente fondente), il pistacchio e la nocciola, dall’altra spuntano anche gusti davvero particolari.

Ed ecco quindi che un gelato artigianale al gusto di mandarino, pera, melagrana, o arancia fanno la loro comparsa tra le vetrine delle gelaterie. Ottimo anche il gelato al cachi, così come quello alla castagna, al marron glacé, alla zucca, al torrone. Molto apprezzato è anche il gelato allo zenzero, una radice dall’aroma un po’ pungente. Noto per le sue proprietà benefiche, lo zenzero è un vero toccasana anche nella stagione più fredda.

E se vuoi proporre nel tuo menù un gelato confezionato che rievoca le festività natalizie, il gusto al panettone o quello al pistacchio con cannella sono l’ideale.

Molto apprezzate sono anche le numerose varianti possibili di gusti e che puoi ideare giocando con la fantasia e aiutandoti con le materie prime di stagione che hai a disposizione. Puoi così proporre nuovi gusti, che pur in combinazione tra loro, siano in grado di creare un delicato equilibrio di sapori in bocca.
Potresti ad esempio abbinare alla pera dei pezzetti di cioccolato, aggiungere alla zucca dell’uvetta o - perché no - inserire nell’impasto alla castagna, generosi pezzetti di castagne o di marron glacé.

Tutto questo lo puoi realizzare le basi pronte per gelato Segel, liquide, già pastorizzate ed omogenizzate. E' sufficiente inserire la tua base gelato nel mantecatore e decorarla a piacere.

A questo punto non ti resta che scegliere gli ingredienti che ritieni più in linea con la tua attività ristorativa e proporre dei gelati artigianali a prova di palato. Sorprendi i tuoi clienti con gusti di stagione adatti alla stagione invernale!

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Compila il form per inviarci la tua richiesta

CAPTCHA
Acconsento al trattamento dei dati personali *
Privacy Policy   

Ultimi articoli del blog